I filippini passano ai pagamenti elettronici

I filippini passano ai pagamenti elettronici

Le banche e le aziende di pagamento hanno visto un significativo aumento delle transazioni durante la quarantena a Luzon. Mentre la regione è in lockdown, gli enti finanziari hanno osservato un aumento delle aperture di nuovi conti correnti e di trasferimenti di fondi. Già due settimane dopo l’inizio del lockdown, Bank of the Philippine Islands (BPI) ha avuto un incremento di oltre il 25% in transazioni digitali retail (tra cui trasferimenti interbancari, transazioni con partner e-commerce e pagamenti di bollette).

Le transazioni interbancarie fatte tramite InstaPay sono aumentate del 50% rispetto ai livelli precedenti alla quarantena, secondo il Chief Digital Officer di BPI, Noel A. Santiago.
“Nelle ultime due settimane di Marzo, BPI, tramite le sue piattaforme digitali retail, a permesso oltre 1 milione e mezzo di transazioni, per un valore totale di circa 8 miliardi di Pesos.” Ha dichiarato Santiago.

Secondo il Presidente e CEO di Philippine National Bank, Jose Arnulfo A. Veloso, Internet è diventato uno strumento cruciale per i clienti durante il periodo di quarantena: “Il lockdown ha permesso che i clienti capissero l’importanza delle applicazioni di mobile banking per le loro transazioni. L’utilizzo di internet è diventato più cruciale che mai.” Veloso ha dichiarato in un’intervista a BusinessWorld.
Secondo Veloso, i clienti che hanno aperto nuovi conti correnti per il mobile banking sono aumentati del 14% dal 16 Marzo al 7 Aprile rispetto ai livelli medi di prima del lockdown. Veloso ha anche segnalato che c’è stato un aumento del 13% in transazioni finanziarie, incluso trasferimento di fondi. La situazione attuale ha spinto PNB a convertire un maggior numero di clienti passbook in clienti bancomat, per far sì che potessero utilizzare il mobile banking.

Anche RCBC e UnionBank hanno dichiarato di aver avuto una crescita sensibile di transazioni digitali durante la quarantena.

Segmenti relativi a necessità di base che in precedenza erano fortemente legati al contante hanno registrato un aumento nelle transazioni digitali nelle settimane passate, ha detto Shailesh Baidwan, presidente dell’azienda di pagamenti digitali PayMaya Philippines, Inc.
Inoltre Baidwan ha dichiarato di aver notato un maggior numero di small business e freelancer che utilizzano l’app PayMaya per le transazioni coi propri clienti.
“Le transazioni digitali relative a prodotti farmaceutici hanno registrato la maggior crescita month-on-month in Marzo rispetto a Febbraio. Notiamo anche un consistente aumento in alcuni segmenti retail come gli alimentari” ha detto Baidwan.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *